Classificazione dei laser

Classificazione dei laser

Leggi come vengono classificati i laser, segui le raccomandazioni ed osserva le prescrizioni

Al fine di permettere di riconoscere subito a grandi linee i rischi che ciascun tipo di laser pone sono state create delle classi descrittive del di rischio e dei pericoli che si corrono ed a cui ogni laser deve essere assegnato, ad ogni modulo laser o dispositivo che contiene un laser deve riportare l'etichetta che indica chiaramente la classe a cui appartiene

Le classi laser sono 8, Classe 1, Classe 1M, Classe 1C, Classe 2, Classe 2M, Classe 3R, Classe 3B ed infine Classe 4.

I laser relativamente innocui e meno potenti sono assegnati alla Classe 1, all'estremo opposto della scala di classi laser si trovano invece quelli che sono sicuramente sempre pericolosi, appartengono alla classe 4, in ciascuna classe intermedia sono compresi i vari tipi di laser secondo potenza e conseguente pericolosità per le persone e per le cose.

Comprendere bene quali sono i rischi ed i pericoli che si corrono utilizzando ciascun genere di laser è importante, ne va della salute delgi occhi, della pelle ed eventualmente di gravi incidenti ed incendi.

Viene fornita una descrizione sommaria dei rischi e pericoli posti da ciascuna Classe Laser, per le classi pericolose vengono indicate anche raccomandazioni e prescrizioni da osservare, tuttavia è anche bene comportarsi secondo buon senso ed adottare sempre anche misure di ragionevole prudenza, indossare gli occhiali protettivi ed evitare distrazioni o leggerezze.

In generale i laser sono sempre pericolosi, anche se compresi nella Classe 1, la più innocua, è dunque consigliabile di prestare sempre la massima attenzione, in particolare agli occhi e non permettere mai a bambini o persone con difficoltà cognitive di utilizzarli. I tessuti degli occhi ed in particolare la retina sono particolarmente vulnerabili alla luce laser, sensibili e suscettibili, se investiti da un raggio laser per un tempo sufficiente, anche se di bassa potenza, possono subire danni anche irreparabili.

Consigliamo sempre di usare occhiali protettivi specifici per laser ed evitare ogni leggerezza nel maneggiarli.

Si consideri attentamente anche che i laser quando utilizzati in condizioni ambientali di esercizio diverse da quelle previste possono emettere radiazione laser di tipo diverso rispetto a quello nominale dichiarato, ad esempio se operati in ambienti molto freddi alcuni tipi di laser possono emettere radiazione infrarossa invisibile, per cui all'apparenza sembrano spenti o guasti mentre in realtà stanno emettendo un infido e potenzialmente pericoloso raggio invisibile.

A prescindere dalla certificazione CE del modulo, dalla classe di appartenenza e dalle precauzioni prese secondo prescrizioni è comunque sempre importante mantenere il massimo livello di attenzione e prudenza quando si maneggiano questi strumenti.

Classi laser

Qui di seguito l'elenco delle classi laser e la descrizione dei rischi, pericoli e misure da adottare.

Lista sintetica delle Classi Laser

  1. Classe 1: basso rischio, laser innocui nelle normali condizioni di esercizio
  2. Classe 1M: basso rischio, laser innocui nelle normali condizioni di esercizio ma che possono risultare pericolosi se osservati per mezzo di ottiche (come microscopi, oculari, binoculari etc..)
  3. Classe 1C: rischio basso, si tratta di laser che funzionano solo a contatto con il tessuto da trattare, sono usati per scopi medicali, devono essere conformi agli standard IEC 60601 o IEC 60335
  4. Classe 2: basso rischio, laser relativamente innocui, la reazione palpebrale entro i 250millisecondi è sufficiente ad evitare danni agli occhi. Non si deve osservare direttamente il raggio e non bisogna puntarlo direttamente verso le persone
  5. Classe 2M: basso rischio, come per la classe precedente il danno oculare è prevenuto dalla reazione palpebrale, possono risultare pericolosi se osservati per mezzo di ottiche (come microscopi, oculari, binoculari etc..), Non si deve osservare direttamente il raggio e non bisogna puntarlo direttamente verso le persone
  6. Classe 3R: rischio medio, Non si deve osservare direttamente il raggio e non bisogna puntarlo direttamente verso le persone. L'uso può essere consentito solo alle persone autorizzate e professionalmente formate per mezzo di specifici corsi. È necessario il supporto tecnico TSL (Tecnico Sicurezza Laser).
  7. Classe 3B: rischio medio, sono sempre pericolosi se il raggio è osservato direttamente, il raggio riflesso è normalmente sicuro ma è sconsigliato esporvisi, L'uso può essere consentito solo alle persone autorizzate e professionalmente formate per mezzo di specifici corsi. L'accesso alla zona dove il laser viene utilizzato deve essere interdetto alle persone non autorizzate. È necessario il supporto tecnico TSL (Tecnico Sicurezza Laser).
  8. Classe 4: rischio alto, sono sempre pericolosi se il raggio è osservato direttamente, il raggio riflesso è normalmente sicuro ma è decisamente sconsigliato esporvisi. Sono pericolosi per la pelle. L'uso può essere consentito solo alle persone autorizzate e professionalmente formate per mezzo di specifici corsi. L'accesso alla zona dove il laser viene utilizzato deve essere interdetto alle persone non autorizzate. È necessario il supporto tecnico TSL (Tecnico Sicurezza Laser).

Ulteriore descrizione alternativa estesa delle varie classi

Classe 1

Nelle condizioni di funzionamento ordinarie previste sono sicuri. Non è necessario istituire un area controllata per utilizzarli. Non è necessario un comando a chiave per metterli in funzione. Non è prevista formazione professionale per l'utilizzo, è sufficiente seguire le istruzioni del produttore. Non è richiesto l'uso di occhiali protettivi. Per l'uso normale del laser non è prevista alcuna particolare misura di prevenzione.

Classe 1M

Nelle condizioni di funzionamento ordinarie previste sono sicuri, possono essere pericolosi se si utilizzano ottiche. Devono essere utilizzati in un area controllata. Non è necessario un comando a chiave per metterli in funzione, Non è prevista formazione professionale per l'utilizzo, ma è raccomandata, è sufficiente seguire le istruzioni del produttore. Non è richiesto l'uso di occhiali protettivi. Non bisogna modificare la collimazione e la messa a fuoco.

Classe 2

Per gli occhi sono sicuri solo per brevissime esposizioni. Non è necessario istituire un area controllata per utilizzarli. Non è necessario un comando a chiave per metterli in funzione. Non è prevista formazione professionale per l'utilizzo, è sufficiente seguire le istruzioni del produttore. Non è richiesto l'uso di occhiali protettivi. Non bisogna fissare il raggio laser.

Classe 2M

Per gli occhi sono sicuri solo per brevissime esposizioni, possono essere pericolosi se si utilizzano ottiche. Devono essere utilizzati in un area controllata. Non è necessario un comando a chiave per metterli in funzione, Non è prevista formazione professionale per l'utilizzo, ma è raccomandata, è sufficiente seguire le istruzioni del produttore. Non è richiesto l'uso di occhiali protettivi. Non bisogna modificare la collimazione e la messa a fuoco. Non bisogna fissare il fascio laser.

Classe 3R

Pongono il rischio di lesioni, maggiorato se il personale non è formato. Devono essere utilizzati in un area controllata. Non è necessario un comando a chiave per metterli in funzione. È richiesto che il personale riceva formazione professionale. L'uso degli occhiali protettivi è sempre consigliato o necessario a seguito della valutazione del rischio. L'esposizione oculare diretta deve essere evitata. È necessario avvalersi di un tecnico per la protezione da radiazione laser (TSL).

Classe 3B

Pericolosi per gli occhi e la pelle, evitare l'esposizione diretta. Il rischio è maggiorato se il personale non è formato. Devono essere utilizzati in un area controllata protetta da interruttore interblocco che seziona l'alimentazione della sorgente laser. È necessario un comando a chiave per metterli in funzione. È richiesto che il personale riceva formazione professionale. L'uso degli occhiali protettivi è necessario. L'esposizione oculare e cutanea diretta e riflessa accidentale deve essere evitata. È necessario avvalersi di un tecnico per la protezione da radiazione laser (TSL).

Classe 4

Pericolosi per gli occhi e la pelle, evitare l'esposizione diretta. Possono causare incendi. Il rischio è maggiorato se il personale non è formato. Devono essere utilizzati in un area controllata protetta da interruttore interblocco che seziona l'alimentazione della sorgente laser. È necessario un comando a chiave per metterli in funzione. È richiesto che il personale riceva formazione professionale. L'uso degli occhiali protettivi è necessario. L'esposizione oculare e cutanea diretta e riflessa accidentale deve essere evitata. È necessario avvalersi di un tecnico per la protezione da radiazione laser (TSL).

Conclusioni

Ogni qualvolta utilizzi un laser accertati di farlo secondo le istruzioni seguendo tutte le prescrizioni ed adottando ogni precauzione minima necessaria prevista secondo il caso, segui anche il buonsenso ed usa ragionevole prudenza oltre le indicazioni minime necessarie.

Leggi bene le descrizioni delle varie classi ed approfondisci la conoscenza delle caratteristiche dello specifico laser che devi utilizzare.

Considera anche che dipendendo dall'uso che si fa del laser anche altri rischi sono possibili, ad esempio il rischio di intossicazione chimica.

Leggi anche gli altri articoli che abbiamo pubblicato sull'uso in sicurezza dei laser.

Postato su 24/05/2023 Articoli informativi sui... 0 2156

Scrivi un commentoRispondi

Devi essere collegato per inviare un commento.

Ricerca nel blog

Ultimi commenti

Nessun commento

Nuovi prodotti

Nessun nuovo prodotto

Quantità
Totale
Il prodotto è stato aggiunto al carrello
Nel carrello ci sono 0 prodotti Nel carrello ci sono 0 prodotti
Totale
Continua gli acquisti

Contattaci

CONTATTACI!

Non esitare contattarci per informazioni su macchine CNC, Computer e workstation nuovi od usati garantiti come nuovi, moduli laser, licenze software CAD e CAM!

Siamo qui per te, non esitare a telefonarci

Chiama il 3473919379

Se non possiamo rispondere subito ti ricontatteremo noi non appena possibile.

Leggi il nostro Blog per informazioni interessanti e saper delle novità, leggere schede tecniche, conoscere meglio i prodotti ed i servizi che offriamo!

Alcune Novità!

  • Offriamo ora un nuovo programma CAD 100% compatibile con il formato DWG ed AutoCAD®
  • Abbiamo creato il nuovo sito ModuliLaser.com, come dice il nome è specialistico per i laser
  • Abbiamo iniziato a pubblicare il nuovo sito CNC-Step.it dedicato ai pantografi CNC della casa madre CNC Step tedesca, le primissime pagine sono già online, visitalo ed esaminalo contattaci per dirci cosa mne pensi e per informazioni sui nostri sistemi CNC

Settings

Menu

Codice QR